• domenica 24 ottobre a causa di una rimodulazione del servizio la chiesa di Santa Maria del Giglio rimarrà chiusa e la chiesa di San Pietro di Castello aprirà alle 15.00. ci scusiamo per il disagio
  • Apertura domenicale dal 19 settembre al 14 novembre: Santa Maria del Giglio, Santa Maria dei Miracoli, Museo di Santo Stefano, Santa Maria Formosa, San Pietro di Castello, San Sebastiano e San Polo dalle 12.00 alle 17.00.
  • PARTNERSHIP a partire da lunedì 5 luglio e fino alla fine del mese di ottobre i possessori del Choruspass avranno uno sconto all'ingresso della Scuola Dalmata dei Santi Giorgio e Trifone www.scuoladalmatavenezia.com
  • PER I POSSESSORI DI CHORUSPASS a partire dal 30 aprile 2021 la Basilica dei Frari non riconosce più l'accesso ai possessori del choruspass

Le chiese >  Chiesa di San Giacomo dall'Orio
Facciata

Autore: Anonimo
Secolo: XIII°
DATA: XIII secolo (con interventi del XVI secolo) COLLOCAZIONE: Santa Croce, campo San Giacomo dall'Orio  TECNICA: muratura

La chiesa di San Giacomo dall’Orio (san Giacomo Maggiore apostolo) è una delle più antiche e suggestive di Venezia. Per la tradizione fu fondata a cura delle famiglie Campoli e Mutti nel VI secolo, datazione da spostare certamente al IX-X secolo, sebbene la prima documentazione certa della sua esistenza risalga al 1089. Fu completamente rinnovata nel 1225 grazie alle donazioni delle famiglie Badoer e da Mula: l’aspetto odierno dell’edificio risale a questa fase di lavori, anche se ampi interventi furono condotti tra XIV e XV secolo, quando fu costruito il transetto, e nel XVI secolo, quando furono aggiunti il battistero (1566) e la cappella del Santissimo (1549).L’aspetto esterno della fabbrica è assolutamente austero: la chiesa offre alla vista dal campo s. Giacomo le absidi e le pareti laterali. Il prospetto si affaccia invece sul piccolo campiello del Piovan, aperto sul rio di San Giacomo.
La facciata risulta semplicissima nella sua completa assenza di qualsiasi caratterizzazione monumentale. Un portale con timpano semicircolare, tre finestre rettangolari e un piccolo rosone sono gli unici elementi presenti. La facciata venne parzialmente nascosta dall’erezione della canonica che le si addossa. Questa era un’antica usanza, della quale solo in poche altre chiese rimane testimonianza.    
Chorus - Associazione per le Chiese
del Patriarcato di Venezia

San Polo, 2986 - 30125 Venezia
tel +39 041 27 50 462
fax +39 041 27 50 494
P.Iva 03034040273
REA VE-275205
info@chorusvenezia.org