• 5per1000 SOSTIENI CHORUS CON IL TUO 5per1000 E SCRIVI IL NOSTRO CODICE FISCALE 94038070275 NEL PRIMO RIQUADRO (ONLUS)
  • Chiesa di San Giobbe A causa di importanti lavori di manutenzione la visita artistica è sospesa nella chiesa di San Giobbe.

Le chiese >  Chiesa di San Giacomo dall'Orio

La chiesa di San Giacomo dall'Orio, la cui fondazione risale al IX° secolo, è una delle chiese più antiche di Venezia. Il grande fascino di questo edificio è dato dall'aspetto sobrio e arcaico dell'esterno e dall'ingegnosa articolazione dello spazio interno, dominato dalla calda presenza delle travature e del soffitto ligneo.

La sua forma attuale, a croce latina con tre navate e transetto, è il frutto di una ricostruzione iniziata nel 1225 e di successive modifiche intervenute nel corso del XV° e del XVI° secolo.
Alla ricostruzione del 1225 dev'esser ricondotta la presenza di alcuni elementi bizantini, portati dall'Oriente al ritorno dalla quarta crociata, come la famosa colonna di marmo verde con capitello ionico, nota per essere stata elogiata da John Ruskin e da Gabriele d'Annunzio; viceversa, il sistema di absidi direzionati verso il campo risalgono al XV° secolo.

Il monumento è oggi pienamente godibile grazie ai recenti restauri che hanno restituito all'orginale bellezza anche il notevole soffitto a carena di nave voltato degli inizi del XV° secolo.

La chiesa conserva alcuni capolavori della pittura rinascimentale veneziana, come la pala dell'altare maggiore raffigurante la Vergine con il Bambino tra Apostoli e Santi (1546), una delle rare opere di Lorenzo Lotto conservate a Venezia. Nella sacrestia vecchia si possono ammirare alcune tra le migliori opere di Jacopo Palma il Giovane tra cui la Pala col Parroco da Ponte (1575-81), dal forte registro tizianesco; mentre nella sacrestia nuova si possono ammirare in una splendida galleria il soffitto a comparti decorato da Paolo Veronese e opere tra le migliori di Francesco Bassano.
INFORMAZIONI MUSICALI (Aldo Bova "Venezia i luoghi della musica")

Le prime notizie di un organo risalgono al 1498.
Organo Callido (1776) a una tastiera e 20 registri, sistemato in una cantoria cinquecentesca decorata da Andrea Schiavone.
Nella cappella absidale sinistra vi sono le quattro portelle dell'organo antico (scuola veneziana del secolo XVI).
Orari da lunedì a sabato, dalle 10,30 alle 16,30
(chiusura biglietterie, bookshop e ultimi ingressi alle 16,20)
Photogallery
 
Opere presenti
Chorus - Associazione per le Chiese
del Patriarcato di Venezia

San Polo, 2986 - 30125 Venezia
tel +39 041 27 50 462
fax +39 041 27 50 494
P.Iva 03034040273
info@chorusvenezia.org